Siemens ha lanciato MultiRanger 200 HMI e HydroRanger 200 HMI, trasmettitori a ultrasuoni con nuove caratteristiche che includono più veloce messa in servizio con una migliore HMI (Human Machine Interface) e uno Start Wizard Grafico rapido, nonché un involucro ridisegnato con morsettiere estraibili. I controller offrono anche una gamma più ampia di opzioni di comunicazione tra cui protocollo industriale Profibus DPV1.

MultiRanger 200 HMI e HydroRanger 200 HMI sono entrambi utilizzati in molti settori industriali con applicazioni che vanno dal monitoraggio delle acque / acque reflue tramite stazioni di pompaggio o canali aperti, per la gestione del magazzino di sostanze chimiche o liquidi e carico-scarico sui camion. I controller forniscono la misura ad alte prestazioni di livello, portata, del livello differenziale, e la conversione del volume, con funzioni di allarme e di controllo della pompa supplementari. La tecnologia di elaborazione del segnale di MultiRanger 200 HMI e HydroRanger 200 HMI brevettata Sonic Intelligence®, riesce a distinguere anche echi veri e falsi, che possono essere causati da disturbi elettrici.

HydroRanger 200 HMI
Sistema di analisi a ultrasuoni che consente il comando del livello, la misurazione differenziale e la misurazione di portata in canali aperti per un massimo di sei pompe.
Per le autorità idriche e gli impianti pubblici di trattamento delle acque e delle acque reflue, HydroRanger 200 HMI rappresenta una soluzione economica che richiede poca manutenzione. Offre le prestazioni e la produttività necessarie per ottemperare alle severe normative di oggi. Mentre tutte le versioni offrono un controllo a un canale, con la versione a 6 relè è possibile in via opzionale un controllo a due canali. Inoltre è disponibile una comunicazione digitale con Modbus RTU integrato tramite RS 485.
La versione standard a 6 relè di HydroRanger 200 HMI controlla la portata nei canali aperti e si distingue per le funzioni avanzate di allarme a relè, comando pompa e calcolo del volume. La compatibilità con SIMATIC PDM consente la configurazione e l’impostazione da PC. Il software Sonic Intelligence per l’elaborazione degli echi assicura un’elevata affidabilità di misura.
HydroRanger 200 HMI si basa sull’affermata tecnica di misura continua a ultrasuoni per il controllo di acque e acque reflue di qualsiasi consistenza fino a una profondità di 15 m (50 ft). Raggiunge una risoluzione dello 0,1% a una velocità dello 0,25% del campo di misura. A differenza degli apparecchi che entrano in contatto con il prodotto, per l’HydroRanger 200 HMI sostanze in sospensione, materiali corrosivi, grasso o limo nelle acque reflue non rappresentano un problema, il che permette di ridurre i tempi di arresto.
Campi di applicazione principali: pozzi di pompaggio, canali/stramazzi, comando di griglie.
E’ possibile utilizzare componenti addizionali con la maggior parte degli strumenti di misura per realizzare ampliamenti funzionali come per esempio visualizzazioni a distanza e soluzioni di comando remoto.
Da non dimenticare: una soluzione di misura di livello sicura contiene interruttori di livello e protezione di antitraboccamento, segnalazione di vuoto e protezione contro il funzionamento a secco.

MultiRanger 200 HMI
Trasmettitore a ultrasuoni universale a uno o più canali per campi di misura piccoli e medi. Viene utilizzato come apparecchio standard per applicazioni a ultrasuoni in numerosi settori industriali.
MultiRanger 200 HMI può essere impiegato con diversi materiali, ad esempio olio combustibile, materiali di rifiuto, acidi, trucioli di legno o materiali sfusi con un angolo di resistenza al taglio elevato. MultiRanger 200 HMI consente la misura a due canali e la comunicazione digitale con Modbus RTU integrato tramite RS 485. Inoltre è compatibile con SIMATIC PDM, che consente la configurazione e l’impostazione da PC. L’elevata affidabilità di MultiRanger 200 HMI si basa sul software Sonic Intelligence per l’analisi degli echi.
MultiRanger 200 HMI controlla la portata nei canali aperti e si distingue per le funzioni avanzate di allarme a relè, comando pompa e calcolo del volume.
Il sistema è compatibile con i sensori a ultrasuoni EchoMax, resistenti alle sostanze chimiche e adatti agli ambienti gravosi.
Campi di applicazione principali: pozzi di pompaggio, canali/stramazzi, comando di griglie, tramogge, stoccaggio di sostanze chimiche o liquidi, monitoraggio di frantoi, stoccaggio di materiali sfusi secchi.
E’ possibile utilizzare componenti addizionali con la maggior parte degli strumenti di misura per realizzare ampliamenti funzionali come per esempio visualizzazioni a distanza e soluzioni di comando remoto.
Da non dimenticare: una soluzione di misura di livello sicura contiene interruttori di livello e protezione di antitraboccamento, segnalazione di vuoto e protezione contro il funzionamento a secco.

COMIND - OPERATIVA LA NUOVA SEDE DI POMEZIA

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti il loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi